Stanze private (1)

Lotto.jpg

Stanza I

Dove l’autore si interroga sul valore delle sue riflessioni e sul rischio di insuperbirsi per tranelli di paragone e specchi distorti

Sol di proporzion inganno

ci consegna l’illusione

che il nostro forte affanno

sia per una gran ragione.

Così che il poco fondo

pensier nostro

per la vacuità del mondo

appare mostro

mirabile, acuto e bello,

primizia di un cervello