Boccalismi

jean-paul-sartre

“è là che un giorno, agli inizi del ’40, in piena Occupazione, ho visto Jean-Paul Sartre venire a chiedere a Louis di intercedere in suo favore con i tedeschi per poter mettere in scena a Parigi la sua piece Les Mouches. Louis si è rifiutato, gli ha detto di non aver alcun potere con i tedeschi. Era vero. Ma forse Sartre non gli ha creduto” (L. Destouches, Céline segreto, p. 41)

Il medesimo nauseante poi tenterà di far fare la pelle a Céline accusandolo di collaborazionsimo nel dopoguerra…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...