Stati della materia umana

pelican

Leggendo quotidiani et similia scopro che anche per l’uomo in vita esistono i tre stati della materia, solido, gassoso, liquido, e che adesso è di moda il liquido, anzi, non si è al passo con i tempi se non si è fluidi quanto serve e, in caso contrario, si verrà indicati come retrogradi. Ad osservare la natura umana non posso che concordare: in effetti tali stati esistono, in ambito politico lo stato gassoso è frequente, anche con esiti mefitici. Altrettanto vero è che l’ideale attuale, il modello additato come desiderabile è quello liquido, il fluido dove c’è tutto perché non c’è nulla, il passaggio insensibile da una parte all’altra e dall’altra alla prima.

Per parte mia devo dire che non potrò mai essere né gassoso, né fluido. Non si tratta di virtù, ma di un fatto fisico, della materia. Dallo stato gassoso mi terrà sempre lontano il Signor Bisognino: hai poco da essere aereo e nebuloso se c’hai i conti da pagare e non campi di fanfaluche e diarie. Non è per essere formali, ma è per avere una forma e un volume (di spese vs di entrate)  che ci terremo sempre lontani, ahimé, dal volare nei cieli del blah blah blah. Anche dall’essere mefitici, pur possibile financo allo stato solido, pensiamo di poterci ritenere indenni dato che non uggioliamo tutto il tempo, né passiamo la vita a schiacciare gli altrui ammennicoli a forza di querimonie. Allo stato liquido ugualmente non ci potremo convertire, pur se riscaldati quotidianamente (e la lettura dei quotidiani ci riscalda, non sapete quanto!) non toccheremo mai il punto di fusione, prima di tutto perché siamo della genia dei disgraziati, ovvero di quelli che invece di adattarsi ai recipienti e campare preferiscono entrarvi come sono, blocco unico, a costo di rimanere fuori o sfasciare la scatola, secondariamente perché questo ondeggio non ci garba, ci provoca conati, non siamo fatti per splosciare di onda in onda.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...