Telefonate, telefonate, telefonate

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 21 FEB – La “Misericordina”, “medicina per il mondo di oggi” verrà distribuita in piazza San Pietro al termine dell’Angelus recitato dal Papa e la distribuzione sarà affidata ai poveri, ai senzatetto e ai profughi. Sono 40.000 le confezioni che verranno donate ai presenti in piazza. La “Misericordina”, “medicina spirituale”, esordì in piazza San Pietro nel novembre 2013, – ideata dall’elemosiniere del Papa, padre Konrad, e la Elemosineria apostolica la ripropone oggi ritenendola “particolarmente indicata in questo giubileo straordinario della misericordia indetto da papa Francesco”. Le scatolette, di “Misericordina Tm – misericordium”, “59 granelli intracordiali”, contengono ciascuna la “spiegazione medica”, la coroncina della divina Misericordia, composta da 59 grani, e l’immagine di Gesù misericordioso. I “bugiardini” realizzati in italiano, inglese e spagnolo, spiegano quando ricorrere al medicinale dell’anima.

 

-DA LA STAMPA –

Sarà che la “medicina” in questione non ha data di scadenza, sarà che risulta particolarmente indicata per il Giubileo, fatto sta che oggi, domenica 21 febbraio, al termine dell’Angelus verrà di nuovo distribuita in piazza San Pietro – come avvenne a novembre del 2013 – la “Misericordina”.

Il “kit”, che il Papa presenterà e mostrerà dalla finestra del palazzo apostolico a conclusione della preghiera mariana, contiene la coroncina della divina Misericordia composta da 59 grani, l’immagine di Gesù misericordioso e il classico foglietto con posologia e istruzioni.

Effettivamente mancavano ancora le televendite nel Curriculum di questo cojone.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...