Scadenzario festivo (nr. 8): Banksy

$_35.JPG

Be different… in vari colori

A: Cava, hai visto l’ultima tvovata di Banksy? Geniale, divina

B: Sì, tesovo, lo dicevo giusto ievi a Cicci, al pavti pev i bimbi disagiati, alla ambasciata svedese

A: Che sensibilità, che gioia. Dove lo passi il capodanno?

E ai primi 100 in omaggio le mutande di Banksy, l’orologio di Banksy, la carta igienica di Banksy ed il dopobarba al mughetto guerrigliero di Banksy, porta la tua rivoluzione umanitaria omnicomprensiva social democratica fasciocattocomunista sempre con te*. Dai cazzotti nello stomaco ai borghesi**! Proclama il tuo essere alternativo e solidale 365 giorni l’anno, distinguiti dalla massa assieme a noi***. Niente di meglio del finto guizzo e una palata di buoni sentimenti e retorica vieille ville per convincere, imbambolare ed esaltare tutti quelli che, pochi anni or sono, tuonavano contro il retoricume tutto palline luminose e bimbi sognanti… vaffanculo.

* la valigetta di Banksy non è compresa nell’offerta

** Rendi M. orgoglioso di te (continua..)

*** con l’ordine entri ufficialmente nel club dei pro Banksy sfama il mondo, siamo già 400 milioni (ultimo aggiornamento 13/12/2015).

2 pensieri su “Scadenzario festivo (nr. 8): Banksy

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...